ESCURSIONI - VISITA ALLE GROTTE

3 ore
di divertimento

Le nostre escursioni in barca ti permettono di visitare la costa salentina a ridosso del capo di leuca, sia sul versante ionico che in quello adriatico.

Partendo dal porto di Torre Vado potete ammirare le scogliere a picco sul mare, le località sulla costa e soprattutto le numerose e rinomate grotte costellate su tutto il tratto che vi lasceranno senza fiato.

L’escursione prevede 2 soste bagno, in cui potete godervi tutta la magia del mare cristallino, e delle acque trasparenti.

Per gli appassionati la barca offre in dotazione libera l’attrezzatura da snorkeling per poter ammirare i fondali ricchi di vita e di colori.

Il tutto ha una durata di 3 ore e potete scegliere voi il turno con l’orario che più vi piace.

LE GROTTE MARINA DI LEUCA

Luoghi incantati, le grotte marine di Leuca non possono mancare
nell’itinerario di chi viene a trascorrere le vacanze del Salento.

Si tratta di circa una trentina di strutture naturali di origine carsica, sparse sul versante ionico che in quello adriatico.
In questi luoghi si mescola lo spettacolo della natura con la storia e la mitologia.

Ogni grotta ha una sua propria caratteristica:

La Grotta “del Diavolo” che misura quaranta metri in lunghezza e diciassette in larghezza.
Qui furono ritrovati interessanti reperti che fanno pensare ad una frequentazione della grotta sin dal Neolitico.
Tali reperti sono oggi conservati nei musei di Lecce e Maglie.
Il suo nome deriva da un’antica superstizione popolare, che attribuiva alla presenza di Diavoli i
rimbombi che si potevano udire nella grotta la quale, tra l’altro, è accessibile via terra
attraverso un’apertura che si trova sul suo dorso.

La Grotta Porcinara, scavata in tre ambienti, ha incise sulle pareti le iscrizioni a Giove e si possono leggere nomi di navi e
di personaggi mitologici come Madaraus, Rhedon, Afrodite.

La Grotta del Morigio, chiamata così perché pare che qui vi si nascosero i Mori per attaccare e distruggere la città di Leuca.
È accessibile solo via mare, e nuotando per un tratto sott’acqua. Al suo interno un piccolo lembo di sabbia emerge dall’acqua,
perciò è chiamata anche “Grotta degli Innamorati”.

La Grotta del Presepe, cavità caratterizzata da meravigliose sculture calcaree, con formazioni stalattitiche di eccezionale bellezza,
che sembrano riprendere le fattezze della Natività.

La Grotta delle Tre Porte, con il suo monumentale ingresso a 3 accessi, accessibile in barca.

La Grotta dei Giganti, così chiamata dalla leggenda secondo cui qui sono sepolti i Giganti uccisi da Ercole Libico.
Qui sono stati rinvenuti numerosi resti di manufatti risalenti al paleolitico medio.

La Grotta di Ortocupo, che vi si può accedere solo per via sottomarina, è anche chiamata “Grotta del Soffio”
a causa degli spruzzi d’acqua che si formano con il passaggio delle onde.

Grotta della Vora – Sistema di due grotte di diversa grandezza, in cui, a mare calmo, si può accedere per oltre 60 metri.
Un foro (vora, appunto) sito nella parte superiore della volta della grotta, a circa 50 metri di altezza caratterizza e da il nome
a questa grotta..

Contattaci per la tua escursione in barca

telefono_blu

(+39) 347 5504 739 / (+39) 349 8495 717